Alcune considerazioni

John Jan Popovic

q Definizione del progetto web
Capire le esigenze del committente e mettere in chiaro le specifiche e requisiti del sistema web, per stimare realisticamente la pianificazione e il relativo budget, è il primo passo fondamentale. In un dialogo con il committente concordiamo la struttura, il prototipo estetico - funzionale della home page, ovvero l’interfaccia visuale del front-end, i contenuti testuali ed iconografici, le risorse umane e tecnologiche necessarie, fino ad arrivare a un preventivo (tempi, costi e modalità lavorative) per la realizzazione del futuro sistema web. In un incontro con il committente, creeremo una definizione del futuro sistema web e la corrispettiva presentazione analitica del relativo budget.
I clienti, a volte, hanno solo una vaga idea di quanto possono venire a costare certe funzionalità richieste. Per ciò una volta comunicati chiaramente i costi, si può riaggiustare il tiro, e arrivare a una seconda definizione più contenuta, quale rientra nel budget accettabile al committente.

q Equilibrio tra committente & web agency
Tra chi crea il sito Web e chi lo commissiona a volte c'è unità d'intenti, e a volte non proprio al 100%.  Tuttavia la base di un buon rapporto lavorativo dovrebbe essere un giusto equilibrio tra richieste ed esigenze di entrambe le parti.

Che sia una importante Web agency o un singolo esperto/consulente web o addirittura un semplice dipendente al interno della azienda, chi va a realizzare un sito Web spesso si trova davanti il compito irto di ostacoli.  A volte ci sono presenti le difficoltà sia oggettive che soggettive di interpretare, capire e trasformare le esigenze e i desideri di committente in una definizione chiara e ben delineata con le specifiche e requisiti del futuro sistema web. Se le due parti non comunicano adeguatamente, le possibilità che nasca un buon lavoro sono fin in partenza già compromessi. Per questo è fondamentale creare un rapporto di collaborazione dal quale riesca sorgere il necessario equilibrio lavorativo.


q Progetti web con le definizioni e specifiche vaghe

Chiunque abbia già sviluppato un sistema Web sa bene in quali difficoltà si possa incorrere nel discutere con il committente la definizione delle specifiche del futuro sistema web. Un committente a volte può sottovalutare le complessità dei propri desideri, avere delle richieste applicative esigenti, non avere tutto il materiale promozionale predisposto (logo, testi, immagini, pubblicità), inabilità di descrivere le questioni tecniche, avanzare le richieste in conclusive, fino a cambiare la definizione del lavoro in corso e ripensamenti vari. Queste sono le situazioni indesiderate che a volte non è possibile evitare.

A volte succede che il committente si lamenti della agenzia web o del suo interlocutore per: l'incomprensione generale delle esigenze essenziali del committente, l'assenza d'intuito, l’incapacità di spiegare i ripercussioni pratiche delle questioni tecniche, a volte la convinzione che i propri gusti siano i più opportuni, o la volontà d'inserire le funzionalità non ritenute utili da committente.


q Cercare un buon rapporto

Nel paragrafo precedente sono state esposte le situazioni sgradevoli quando un progetto non decolla nel modo corretto e ci si perde tra interminabili riunioni o dei scambi delle e-mail che non portano a nulla. È lampante che il rapporto da instaurare non è banale né semplice, e dipende molto dalla apertura delle controparti. Comunque, almeno per costruire una relazione che consenta di instaurare le basi di una buona collaborazione, ovvero gli aspetti da curare e gli errori da evitare sono pochi. Osserviamo alcune semplici regole, valide per entrambe le controparti, che sono fondamentali per un rapporto armonioso.


ALCUNE REGOLE GENERALI

I committenti hanno i seguenti diritti e sono autorizzati a:

  • Presentare le proprie richieste, desideri, esigenze e le preferenze alla agenzia web
  • Una corretta valutazione attraverso il preventivo dettagliato
  • Comunicazione onesta e costante
  • Avere un contratto scritto
  • Notifica immediata dei ritardi, dei problemi e delle eventuali spese supplementari
  • Effettuare il pagamento soltanto per il lavoro che è stato previamente concordato
  • Vedere come si sviluppa il lavoro in corso e
  • Supervisionare e controllare le fasi lavorative descritte nella road-map
  • Risposta alle richieste e/o domande in un tempo ragionevole
  • Ragionevoli precauzioni di segretezza e di sicurezza
  • Mantenere tutti i diritti che riguardano il contenuto del sito

La Web Agency o il Fornitore Soluzioni web ha i seguenti diritti ed è autorizzato a:

  • Conoscere le problematiche e desideri del committente
  • Ricevere dal committente il suo Progetto di comunicazione d’impresa e se non esiste già bisognerebbe risolvere in qualche modo questa esigenza!
  • Creare in seguito una definizione completa del corrispettivo progetto web
  • Stimare tempi / costi
  • Avere un contratto scritto
  • 20-50% anticipo
  • Ricevere pagamenti senza ritardi
  • Gestire il processo di sviluppo
  • Essere pagato per le consulenze o le idee non preventivate
  • Mantenere tutti i diritti intellettuali relativi alla programmazione e la progettazione web


q Le idee chiare

Ci potette facilmente comunicare i vostri desideri, dopo l'analisi dei vostri concorrenti o semplice indicando i siti interessanti da considerare i siti "modello da seguire" da cui prendere spunto. Sfruttate la concorrenza! Di fronte a tante parole ci si può anche perdere. Seguire modelli ed esempi concreti sicuramente rappresenta un passo in avanti fondamentale perché si ha la possibilità di confrontarsi su qualcosa di concreto e immediatamente comprensibile.

Partendo da una vaga specifica funzionale del progetto si può mostrare al committente come avete compreso logicamente i bisogni marketing e i processi lavorativi della sua organizzazione. Come gli elementi marketing e le caratteristiche fondamentali della organizzazione del committente sono rappresentati nell'interfaccia front-end e nella home page. Questo processo graduale ed iterativo, nei vari incontri successivi con il committente, rimuoverà l' imprecisione e la vaghezza che spesso contamina la definizione iniziale dei progetti web.




q Progetto di comunicazione d’impresa – cos’è?
Cosa sarebbe più opportuno per il committente da fare per preparare o completare il proprio Progetto di comunicazione?
Prima di procedere con il progetto web è necessario avere previamente un progetto di comunicazione che deve essere valutato separatamente dal progetto web: testi redazionali, fotografie professionali, immagini, illustrazioni, logo e slogan e tutto quello che riguarda il branding e il piano marketing della propria impresa.
La creazione di un progetto di comunicazione è più arte che scienza ed ha varie componenti multidisciplinari.  E il progetto di comunicazione, se non è stato fatto come Dio comanda, spesso può essere molto più costoso di quel che si può credere.  In altre parole, non ci si improvvisa né comunicatori (agenzie di pubblicità & marketing) né esperti informatici (agenzie web).


q I servizi per la comunicazione d’impresa

Il Progetto di Comunicazione si riferisce ai contenuti e ai media per la promozione, pubblicità, e marketing strategico di una iniziativa o di una azienda.

Riguarda i temi come:
- comunicazione integrata e coordinata
- strategie per la comunicazione istituzionale e d'impresa
- strutturazione contenuti
- comunicazione visiva e design
studio del logo
- brand: slogan pubblicitari, storiboards, materiale marketing
- copywriting e i testi redazionali professionalmente redatti e
- localizzazione (molto più di una semplice traduzione) per le varie lingue
- progettazione e realizzazione di pubblicità creativa
- produzione e realizzazione di spot audio-video - filmati professionali per YouTube.


Il seguente questionario serve per chiarire a che punto il Progetto di comunicazione d’impresa è completo!

Inoltre si consiglia di tener presente le domande qui riportate quando si pianifica lo svilupo è la gestione a lungo termine!


q Miscela di competenze richieste
È impossibile essere un esperto in tutto. È chiaro, la creazione di un sistema web professionale richiede il coinvolgimento di una miscela particolare dei esperti con diverse abilità e competenze artistiche, umanistiche, tecniche e organizzative.
La vostra immagine aziendale è importante, non fatela realizzare a chi si improvvisa solo perché sa usare il computer! È penoso vedere i siti web delle aziende importanti costruiti in una maniera amatoriale, che sembra che siano stati realizzati dal nipotino o un amico dell'amministratore. Affidatevi a professionisti della comunicazione (webdesigners, programmatori web, artisti grafici, web marketing experts, SEO web strategists, Information Architects, Project Managers) in grado di proiettare la vostra attività nel mondo, colpendo l'immaginazione dei consumatori, con un project manager che vi segue dall´ideazione alla realizzazione.

q Fare accordi bene e in anticipo
In altri termini, si tratta di individuare con chiarezza i requisiti del sistema, i desideri del cliente, in fine stabilire i costi e tempi di sviluppo. Fatto questo, si può procedere con lavoro, e il restante contenuto potrà essere aggiustato, sistemato e corretto anche in un secondo momento.


q Il punto di non ritorno
Intanto bisogna decidere insieme, prima ancora di avviare la fase di produzione vera e propria, a che punto potremo considerare la definizione del lavoro chiusa.
Un sito non dovrebbe rimanere un cantiere aperto all’infinito. Comunque avere la possibilità di aggiornamenti costanti attraverso un back-end CMS consente sempre al committente modifiche continue.


q ROAD MAP - Lavorare per fasi di sviluppo
Crediamo che la chiarezza e l'attenta pianificazione sia la chiave di successo del Vostro sito. Stimiamo soprattutto la chiarezza e la qualità della comunicazione. Prima di procedere con il progetto web è necessario non solo avere un completo progetto di comunicazione ma anche una chiara definizione dei vostri obiettivi strategici.
Le regole sopraesposte possono rivelarsi utili per stabilire un buon rapporto di collaborazione committente/agenzia, ma rischiano anche di dilatare oltremodo i tempi stessi di realizzazione. Per questo è utile stilare una sorta di crono programma, un avanzamento a fasi lavorative, con indicazioni precise degli obiettivi e dei tempi. Avere un programma di lavoro dettagliato consente a tutti a seguire sul web il lavoro in corso.

q Consigli & Pensieri

a Un sito (superato) si dovrebbe evolvere gradualmente, in versioni sempre migliori, attraverso un reDesign sempre migliore sino a raggiungere una qualità ottimale con i contenuti attuali; sino a diventare un sito gradevole; con informazioni e servizi di utilità e di valore per un pubblico consolidato che lo visita regolarmente.

a In un sito, come in una pubblicità riuscita; la grafica colpisce e cattura l'attenzione, però il testo del messaggio della offerta valida fa vendere.

a Si diceva negli anni '60: "Se non fate parte della soluzione, fate parte del problema."

a La vostra immagine è importante, non fatela realizzare a chi si improvvisa solo perché sa usare il computer! Affidatevi a professionisti della comunicazione in grado di proiettare la vostra attività nel mondo, colpendo l'immaginazione dei consumatori, che vi seguono dall´ideazione alla realizzazione.

   

 

 

 

 





 back to top